PASTA CHOUX (Bignè)

Pasta choux (Bigné)

La PASTA CHOUX o pate a choux è una importante base di pasticceria, indispensabile per la preparazione dei bignè. Protagonisti indiscussi nelle vetrine di tutte le pasticcerie con la loro elegante forma rotonda i bignè sono importanti anche per preparare altri dessert al cucchiaio come il Profiteroles.

L’impasto per i bignè o pasta choux ha la caratteristica della sua doppia cottura che prevede una prima parte in pentola con burro acqua e farina e da qui il nome “pâte à chaud” cioè pasta a caldo. Dopo la formatura in teglia si procede con la seconda cottura in forno che asciugandoli li rende gonfi, leggeri e vuoti con la tipica forma a “choux” in francese cavoletti di Bruxelles.

Pasta choux (Bigné)

I bignè perfetti dopo la cottura sono belli gonfi e vuoti all’interno che li rendono ideali da farcire con creme come quella Pasticcera o perché no per realizzare un sontuoso Profiteroles. Lo stesso impasto è usato fritto a carnevale per realizzare i Bignè o Zeppole di San Giuseppe e la sua preparazione ricorda anche quella dei Churros Spagnoli.

Se cercate la ricetta perfetta per i bignè questa che vi propongo vi farà ottenere un risultato davvero incredibile e potrete preparare il vostro vassoio di pasticceria mignon in casa

PREPARIAMOLA INSIEME!!!

Pasta choux (Bigné)
TEMPO DI PREPARAZIONE: 20 MINUTI
TEMPO DI COTTURA: 20/25 minuti
PORZIONI: 25/28 bignè
DIFFICOLTA RICETTA: Media 

INGREDIENTI:

  • 85 gr di acqua
  • 40 gr di latte intero
  • 65 gr di burro
  • 1/2 cucchiaino di sale fino
  • 100 gr di farina 00
  • 150 gr di uova intere

PROCEDIMENTO:

1.Per la pastella: in una casseruola versate l’acqua, il burro, il sale e portate a bollore, versate tutta di un colpo la farina e mescolate velocemente fino a che noj verrà assorbita e si ottiene una pastella densa e fate cuocere 2 minuti a fuoco medio.

2.Dopo la cottura trasferite l’impasto in una ciotola e allargatelo sui bordi per farlo intiepidire. A questo punto iniziando a mescolare con un cucchiaio di legno o la frusta a foglia in planetaria unite la uova intere in 3 volte finché non saranno assorbite prima di aggiungere l’altra parte. Otterrete un’impasto denso e omogeneo.

3.Formatura: trasferite l’impasto in un sac a poche con una bocchetta liscia da 10mm e dopo aver foderato la teglia con la carta da forno formate i bignè da circa 3 cm. Con il dito bagnato con l’acqua appiattite le punte dei bignè e cuocetw in forno statico a 200° per 20/25 minuti.

Pasta choux (Bigné)

4.Appena i bignè saranno gonfi e ben dorati sfornate e fate raffreddare. A questo punto potete bucare il fondo e farciteli come preferite.

IL VIDEO DELLA RICETTA:

I CONSIGLI DI SIMONE:

  • nella preparazione della pasta choux è importante aggiungere la farina tutta di in colpo prima di mescolare.
  • vi consiglio di far cuocere l’impasto circa 2 minuti e la consistenza sarà come quella di un puré molto denso.
  • per far raffreddare velocemente l’impasto vi consiglio di allargate l’impasto nella ciotola o mescolare con la frusta a foglia.
  • Prima di aggiungere le uova è importante che l’impasto sia quasi freddo
  • aggiungete le uova in 3 volte e aspettate che siano assorbite prima di aggiungere l’altra parte.
  • per impastare le uova potete usare un cucchiaio di legno oppure la frusta a foglia e non vi preoccupate se si straccia l’impasto ma poi tornerà compatto
  • prima di cuocere i bignè vi consiglio di bagnarvi i polpastrelli con l’acqua e appiattire le punte per ottenere una forma tonda e regolare.
  • Non aprite mai il forno prima di 18 minuti per iniziare a controllare la cottura.

CONSERVAZIONE:

I bignè una volta cotti si possono conservare 2 giorni in un contenitore ben chiuso oppure in un sacchetto di plastica in freezer per 30/40 giorni.

3,3 / 5
Grazie per aver votato!