CREMA PASTICCERA AL CIOCCOLATO

crema pasticcera al cioccolato

La CREMA PASTICCERA AL CIOCCOLATO,  chiamata semplicemente crema al cioccolatoè una preparazione base della pasticceria. Si tratta della variante della classica CREMA PASTICCERA, la differenza sta solo nell’aggiunta di cioccolato fondente a fine della cottura della crema.È formata da pochi ingredienti semplici, come: latte, zucchero, tuorli, amido di mais, amido di riso, cioccolato fondente

Naturalmente basta cambiare il tipo di cioccolato per ottenere una CREMA PASTICCERA AL CIOCCOLATO BIANCO, oppure al cioccolato al latte. Con la base classica si possono preparare tante varianti della crema pasticcera, come ad esempio la CREMA PASTICCERA AL PISTACCHIO, la CREMA PASTICCERA AL CAFFÈ.

La cosa bella della mia ricetta della crema pasticcera al cioccolato fondente, ma anche di tutte le altre varianti, è che essendo una crema con amidi praticamente si ottiene un risultato gluten free, ottenendo così una crema pasticcera senza glutine.

La crema al cioccolato fondente è molto versatile e si può utilizzare così come si presenta per preparare la zuppa inglese o per farcire PAN DI SPAGNA oppure BIGNÈ.

Un’idea furba per creare all’ultimo una crema al cacao, è quella di aggiungere cacao amaro setacciato nella classica crema. In questo modo potrete aromatizzarne anche solo una parte, ottenendo magari metà dose di crema pasticcera al cacao e metà dose di crema pasticcera classica. Pronti perché vediamo come preparare la crema al cioccolato per torte, pasticcini e dolci al cucchiaio!

PREPARIAMOLA INSIEME!!

crema pasticcera al cioccolato
TEMPO DI PREPARAZIONE: 20 minuti
TEMPO DI COTTURA: 4 minuti
TEMPO DI RIPOSO: 2 ore 
PORZIONI: 850 gr 
DIFFICOLTA RICETTA: Facile 

INGREDIENTI:

  • 300 gr di latte fresco intero 
  • 150 gr di panna fresca da montare 
  • 115 gr di tuorli d’uovo (circa 6) 
  • 115 gr di zucchero semolato 
  • 19 gr di amido di mais 
  • 19 gr di amido di riso 
  • vaniglia estratto o semi 
  • 25 gr di burro
  • 150 gr di cioccolato fondente al 50/55%

PROCEDIMENTO:

1.Pesate i tuorli d’uovo e versateli in una ciotola con lo zucchero semolato e la vaniglia, montate con le fruste elettriche finché saranno spumose. A questo punto unite i due amidi e mescolate con una frusta e otterrete un composto denso. 

2.In una casseruola versate il latte, la panna e portate a bollore, a questo punto versate il composto di tuorli e aspettate qualche secondo che i liquidi bucano le uova in superficie e poi mescolate con una frusta e appena si forma la crema spengere il fuoco. 

3. Mantecate con il burro e frullate con il mixer ad immersione per eliminare eventuali grumi. Infine fate freddare velocemente immergendo la pentola in acqua e ghiaccio. 

4.Trasferite la crema pasticcera in una pirofila, stendetela bene e coprite con la pellicola a contatto. Fate riposare in frigo per almeno 2 ore. 

5. Al momento di usarla trasferite la crema in una ciotola e mescolate con una frusta e otterrete una setosità unica. 

6. sciogliete il cioccolato fondete a bagnomaria oppure al microonde e versatelo nella crema pasticcera, mescolate velocemente e fate raffreddare.

IL VIDEO DELLA RICETTA:

I CONSIGLI DI SIMONE:

  • Vi consiglio di pesare sempre i tuorli e non regolarsi con il numero 
  • aromatizzate abbondantemente con la vaniglia estratto puro o la bacca estraendo i semi e usare il baccello nel latte 
  • i tuorli con lo zucchero devono montare bene finché saranno spumosi, ci vorranno 2/3 minuti
  • Il mix di amidi è importante per addensare e dare cremositá e sconsiglio di usare la farina. 
  • Usare panna e latte serve a dare ulteriore setosità in bocca 
  • Potete aromatizzare il latte con la buccia di limone e i baccello vuoto della vaniglia 
  • Quando versate i tuorli nel latte e panna non mescolate subito ma aspettate che il bollore buchi le uova 
  • La ccrema pasticcera deve cuocere massimo 1 minuto sennò si sentirà l’odore e. Il sapore di uovo 
  • Il burro in mantecatura serve a dare lucidità alla Crema e aiuta a conservarsi più a lungo. 
  • Vi consiglio di raffreddare velocemente la crema immergendo la pentola in acqua e ghiaccio. 
  • prima di mettere la crema pasticcera in frigo copritela con la pellicola a contatto in modo che in superficie non si crema la pellicina. 
  • al momento di usarla trasferitela in una ciotola e mescolate velocemente con una frusta. 

CONSERVAZIONE:

La crema pasticcera si conserva in frigo dentro un contenitore ben chiuso per 2/3 giorni, sconsiglio di congelare la crema. 

/ 5
Grazie per aver votato!