PANETTONE GASTRONOMICO

Il PANETTONE GASTRONOMICO è ormai immancabile come antipasto natalizio in tutti i menù delle feste, dalla forma inconfondibile come il suo omonimo dolce è davvero ideale da condividere a centro tavola. Questa versione salata del classico Panettone è realizzata con un’impasto simile sempre morbido e profumato perfetto da farcire come i tramezzini.

La ricetta panettone salato che vi propongo vi assicuro che vi darà un risultato perfetto e in poche ore avrete la vostra base da farcire come antipasto per Natale.

Questo panettone dolce in versione salata è praticamente una specie di Pan brioche, un lievitato soffice ma decisamente molto più facile e veloce da preparare, una volta cotto andrà affettato in dischi che poi potrete farcire a piacere a servire come antipasto scenografico.

Per realizzare il panettone gastronomico fatto in casa vi propongo la mia Ricetta tradizionale, che vi farà ottenere un risultato perfetto anche se non siete esperti nei lievitati. Se siete alla ricerca di un antipasto per il pranzo di Natale, la cena della vigilia o un buffet di Capodanno oltre qiesta ricetta vi consiglio anche le mie Patate duchessa o l’immancabile Fuc*acia ma in versione Christmas Edition.

PREPARIAMOLO INSIEME!!

TEMPO DI PREPARAZIONE: 1 ora
TEMPO DI LIEVITAZIONE:4 ore
TEMPO DI RIPOSO: 10 ore
TEMPO DI COTTURA: 40 minuti 
MISURA STAMPO: 750 gr 18 cm
DIFFICOLTA RICETTA: media 

INGREDIENTI:

Per la biga:

  • 150 gr di farina Manitoba
  • 95 gr di acqua tiepida
  • lievito di birra 4 gr secco. 12 gr fresco

Per l’impasto:

  • 150 gr di farina Manitoba
  • 300 gr di farina 00
  • 165 gr di latte intero
  • 30 gr di zucchero semolato
  • 2 uova intere
  • 160 gr di burro
  • 1 cucchiaino di miele
  • 11 gr di sale fino

Doratura:

  • 1 uovo intero
  • 1 cucchiaio di panna o latte

PROCEDIMENTO:

1.Per la biga: in una ciotolina versate la farina, il lievito, l’acqua e mescolate bene con un cucchiaio e poi con le mani impastando velocemente. Formate una panettone, mettetelo nella ciotola, coprite con la pellicola e fate lievitare per 1 ora.

2.Per l’impasto: in una ciotola unite la farina 00,.la farina Manitoba, la biga, le uova e iniziate a impastare a mano o con il gancio in planetaria. Dopo 1 minuto versate a filo il latte a temperatura ambiente continuando a impastare per 3/4 minuti.

3. Appena si forma l’impasto unite il sale, il miele e continuate ad impastare per altri 3/4 minuti finche non si ottiene un’impasto più compatto e leggermente liscio.

4. Infine unite il burro morbido in due volte e fatelo assorbire bene, astratte che venga inglobato prima di aggiungerne altro. Impastate per 10 minuti circa finché non si incorda l’impasto.

5. Appena l’impasto è pronto trasferitelo sul piano imburrato, fate 1 giro di pieghe e formate un palla. Mettetela in una ciotola, coprite con la pellicola e fate lievitare per 2 ore. Dopo la lievitazione stendete la pasta formando un rettangolo spesso 1cm,chiudetelo a libro e arrotolatelo piegando i bordi formando una palla.

6.Mettete il panetto in uno stampo da panettone da 750gr o uno stampo alto dal diametro di 18cme fate lievitare 1 ora finché non raggiunge i bordi. Mescolate insieme uovo e panna, dopo la lievitazione spennellate la superficie del panettone e cuocete in forno statico a 175° per 40 minuti.

7. Dopo la cottura sfornate e fate raffreddare bene prima di estrarlo dallo stampo, fate stabilizzare circa 8/10 ore prima di tagliarlo a fette e farcirlo.

IL VIDEO DELLA RICETTA:

I CONSIGLI DI SIMONE:

  • Per questo impasto è bene mescolare in parti uguali farina 00 e manitoba, non è necessario usare solo farina forte
  • La biga è molto importante per avere un lievito forte, usate acqua tiepida ma non calda.
  • Per le lievitazioni usare un luogo come il forno con la sola luce accesa
  • È importante aggiungere il burro morbido ma non sciolto (basterà tenerlo a temperatura ambiente per 30 minuti), e unitelo in 2 volte facendolo assorbire bene.
  • Questo impasto non è molto idratato quindi potete impastare anche a mano ma i tempi per incordare saranno piu lunghi.
  • Queste dosi sono per 1 stampo da panettone da 750 gr o uno stampo alto da 18 cm di diametro.
  • Prolungate se necessario la cottura di 5 minuti, fate raffreddare il panettone prima di estrarlo dallo stampo.
  • Prima di tagliarlo a fette fate assestare il panettone per 10 ore.

CONSERVAZIONE:

Il panettone gastronomico si conserva in unsacchetto ben chiuso a temperatura ambiente per 3 giorni oppure potete congelarlo sempre ben chiuso per 30 giorni. Farcito invece si conserva in frigo anche 2 giorni chiuso con la pellicola.

/ 5
Grazie per aver votato!