CROSTATA AMARETTI E COCCO

Oggi aamici del blog voglio proporvi una ricetta per un dolce facile e veloce da realizzare, la mia CROSTATA AMARETTI E COCCO.

Questo dolce è perfetto per la colazione, la merenda o perché no anche come fine pasto. La base di questa crostata è ovviamente la pasta frolla è il ripieno è davvero goloso e morbido a base di cioccolato, amaretti e cocco.

La consistenza del ripieno è simile al brownie morbido umido e goloso, si prepara velocemente con una ciotola e la frusta.

Se amate le crostate vi consiglio anche quella CREMA E AMARENE, la CROSTATA BROWNIE o quella CIOCCOLATO BIANCO E NOCCIOLE.

PREPARIAMOLA INSIEME!!

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30 minuti per la frolla + 10 minuti per il ripieno 
TEMPO DI COTTURA : 35minuti 
MISURA STAMPO: 26cm
PORZIONI: 8
DIFFICOLTA RICETTA: Facile 

INGREDIENTI:

Per la base

Per il ripieno

  • 140gr di cioccolato fondente
  • 35gr di burro
  • 100gr di olio di semi
  • 2 uova
  • 140gr di zucchero semolato
  • 90gr di farina 00
  • 50gr di cacao amaro in polvere
  • 75gr di amaretti
  • 75gr di cocco grattugiato

PROCEDIMENTO:

1.Preparate i dose della mia Pasta Frolla seguendo la ricetta con il metodo classico, fatela riposare in frigo per almeno mezz’ora.

2.Preparate il ripieno sciogliendo il cioccolato con il burro a bagnomaria o al microonde, unite l’olio e mescolate bene con una spatola.

3.In una ciotola piu grande mettete le uova, lo zucchero e mescolate con una frusta, unite il composto di cioccolato e mescolate bene.

4. Successivamente unite la farina continuando a mescolare e poi il cacao sempre mescolando bene.

5 Infine unite gli amaretti sbriciolati con le mani e il cocco grattugiato, mescolate bene con una spatola finché non saranno assorbiti.

6.Stendete la frolla a un’altezza di 4mm foderate con la pasta frolla uno stampo da crostata di 26cm di diametro e versate all’interno il ripieno.

7. Cuocete in forno statico preriscaldato a 170° per 35/40 minuti, sfornate fate raffreddare bene e sformatela.

ECCO IL VIDEO DELLA RICETTA

I CCONSIGLI DI SIMONE:

  • Vi consiglio di usare gli amaretti duri e non quelli morbidi perché asciuheranno meglio l’impasto.
  • Stendete la frolla non più alta di 4mm sennò non cuocera bene con il ripieno morbido.
  • Fate cuocere la crostata a una temperatura non più alta di 170° perché deve cuocere bene sia la base che il ripieno umido all’interno.
  • Io ho usato uno stampo con il fondo removibile, se usate una teglia normale mettete sul fondo un disco di carta da forno
  • Sformate la crostata solo quando sarà ben fredda.

CONSERVAZIONE:

Questa crostata si conserva a temperatura ambiente per 4/5 giorni coperta con una campana di vetro.

/ 5
Grazie per aver votato!